Qual è la differenza tra un antivirus e un anti-malware?

 

Hai letto da qualche parte online riguardo ai malware e ai virus, ma cosa sono questi e qual è la differenza tra antivirus e anti-malware?

 

Le due tipologie di protezione principali per Windows (e per i possessori di un PC in generale) sono gli antivirus e gli anti-malware. Questi software offrono delle misure di sicurezza per tenere al sicuro l’OS dagli attacchi, che provengano da un hacker o da un codice malevolo su un sito web. Ma quali sono le differenze tra i due, e hai bisogno di averne uno oppure entrambi? Abbiamo delle risposte per te che ti aiuteranno a fugare ogni dubbio.

Piccole malvagie creature

differenza tra un antivirus e un anti-malware

 

Tuttavia si considera sia i virus che i malware come qualcosa che semplicemente non si desidera avere sul proprio PC. Il fatto è che sono più o meno uguali. Malware (o “software maligno”) copre essenzialmente una vasta gamma di codici maligni (software maligno), che include spyware (programmi spia), worm (categoria di malware in grado di autoreplicarsi), ransomware, e anche i virus. Un virus è un vecchio tipo di malware, che era stato utilizzato principalmente in passato quando – ed è il motivo – per cui si era talmente tartassati nel doversi appoggiare ad una società di sicurezza che non si era evoluta negli ultimi periodi nell’offrire protezione contro le minacce più recenti, ma bensì continuava ad aggrapparsi ai programmi tradizionali (antivirus).

Mentre si dovrebbe immediatamente presupporre che un antivirus di solito potrà gestire le minacce più vecchie e i software anti-malware si occuperanno delle minacce più recenti, questo non è tecnicamente il caso poiché le suite di software sono ora in grado di gestire entrambi. Quindi non è effettivamente necessario separare antivirus e protezione anti-malware? Fintanto si adottano soluzioni in grado di fornire adeguati livelli di protezione (sia contro i virus ereditati dal passato che contro le minacce più recenti), ci si dovrebbe, a questo punto, sentire più protetti contro la vasta gamma di queste minacce.

Può essere fonte di confusione, ma è comunque consigliato da esperti del settore, di adottare sistemi di protezione a più livelli . Semplicemente l’installazione di una suite, considerandola sufficiente, proteggerà il certo il proprio PC, ma non totalmente da ogni minaccia esistente – né avrà due soluzioni che consentano il lavoro fianco a fianco – comunque essa sarà in grado di coprire un campo molto più ampio. Per quanto mi riguarda, ho installato una suite che funziona a tempo pieno, in più una seconda utilizzata per gli screening meno frequenti, disponibile da una chiavetta USB.

Rimanere protetti

differenza tra un antivirus e un anti-malware

 

Osservate le offerte a vostra disposizione e date un’occhiata ai vari prodotti disponibili, ma ricordatevi che se la soluzione che state prendendo in considerazione, viene definita come antivirus, ciò non significa che non sia in grado di gestire il malware nel suo complesso. Questi termini continuano ad essere utilizzati in modo intercambiabile, ma molte aziende oggi offrono una protezione ad ampio spettro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *